LGBTQ+

“Gay non si nasce, lo si diventa per colpa della pornografia” a dirlo è il cardinale Oscar Mardiaga

Comments (13)
  1. ANNA ha detto:

    Credici. Che demente assurdo sto qua!

  2. Bottom ha detto:

    Ammazzati!

  3. HelloGirl ha detto:

    A hahahaha beh allora anche io dovrei essere omosessuale -.-

  4. Claudio De Luca ha detto:

    È solo un povero imbecille.

  5. BigBoy ha detto:

    Idioti invece lo si nasce, e tu lo nascesti!

  6. ALBERTO ha detto:

    Coglione di merda. Se lo vedo per strada lo posto. Bastardo represso

  7. Feat ha detto:

    Questa é bella. Quando non sanno cosa inventare ecco che sparano minchiate. Ma perché? Satana sono loro che odiano una parte dell’ umanità!

  8. Bambi ha detto:

    Munnez. Così si dice al sud alle persone come quest’essere.

  9. Daniel ha detto:

    Non ho parole, ma è cretino o cosa!? Mi raccomando uomini vedete solo film porno che contengano donne e voi donne solo quelli che contengono uomini, magari vedendoli misti vi viene voglia di provare lo stesso sesso così causate l’estinzione degli etero!!!

  10. Pamela Mazzola ha detto:

    Mi sento molto molto d’accordo….la perversione nutrita attraverso un utilizzo del sesso sbagliato, potrebbe portare ad una deviazione sessuale. Viva questo cardinale che finalmente dà una spiegazione seria a questa triste situazione!

  11. grkos ha detto:

    Sì, la pornografia nutre tutte le deviazioni sessuali, come le orge, le bestialità e anche l’omosessualità, infatti dove c’è meno porrnografia c’è anche meno omosessualità. Ha ragione il cardinale.

  12. Paolo ha detto:

    Non c’è niente da fare, la chiesa ha portato sempre odio e mai amore… crea odio e distinzione, il dio che crediamo noi tutti non porterebbe mai odio, solo le istituzioni lo fanno…. ancora credete a parole dettate oltre 2000 anni fa, tra l’altro scritte dall’uomo e custodite dal vaticano???? Le persone più cattive sono sempre quelle che vanno in chiesa… se proprio volete dare l’anima a Dio imparate a processare amore e non odio….

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.