Nipote di un pastore omofobo fa coming out: “Sono gay e drag queen” (VIDEO)

Nipote di un pastore omofobo fa coming out: “Sono gay e drag queen” (VIDEO)

Condividi su...

Il nonno, Silas Malafaia, è un pastore famoso in Brasile proprio per le sue idee omofobe e per i suoi attacchi alle persone LGBT ma oggi si parla di lui non per i suoi pensieri omofobi ma per il coming out che il nipote, Lucas Santos, ha fatto: “Sono gay e drag queen”.

LEGGI: “I gay che fanno coming out causano malattie come il Coronavirus e l’Aids”: è bufera in Turchia per le parole dell’imam condivise dal presidente turco Erdogan

Il giovane ha scelto i social per presentare al mondo Periodt, la sua versione drag.

https://www.instagram.com/p/B_O5sBSFtV4/

La madre di Lucas, Eyshila, una cantante famosa in Brasile, ha commentato così il coming out del figlio: “Sono i nostri figli, non i nostri trofei. Sono nostri, ma sono esseri indipendenti. Non sono la nostra continuazione, ma hanno la loro storia, con le loro scelte e le loro esperienze. Genitori, amate i vostri bambini! Amateli ed esprimitelo attraverso le parole e i giusti atteggiamenti”.

LEGGI: Politico omofobo fa coming out: “Arrivo da una famiglia cattolica e sono cresciuto con l’idea che essere gay fosse un errore”

https://www.instagram.com/p/B_fZFkrl1K-/

Mentre il nonno predicatore non ha commentato il coming out del nipote anche se è stato chiaro su cosa pensa delle persone LGBT: “Sono corrosive per la società, la danneggiano”.

Miss Myanmar è la prima concorrente di Miss Universo a fare coming out: “Nel mio paese è un reato essere gay, spero sia d’aiuto”

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.