“Mettiti la mascherina o te ne vai a fancul, bucchin”: lite trash sul treno con finale a sorpresa (VIDEO)

“Mettiti la mascherina o te ne vai a fancul, bucchin”: lite trash sul treno con finale a sorpresa (VIDEO)

Condividi su...

Non me ne frega un c… che stai parlando al telefono, è da quando siamo partiti che stai facendo come c… ti pare, ci sono delle regole. Ti devi mettere la mascherina. Va indossata, sennò te ne vai aff… in macchina”: è diventato virale il video della lite tra due persone, un uomo e una donna, in un vagone di un treno perché l’uomo non vuole mettere la mascherina. Il video coinvolge anche personale di Trenitalia e la donna continua ad aggredire verbalmente la persona seduta senza mascherina in treno minacciandolo in più occasione anche quando questi, a quanto pare, le mette le mani sul petto per spingerla via quando lei si alza in piedi.

GUARDA ANCHE: Maurizia Paradiso litiga con una signora per un posto auto e le mostra il sedere: “Mi lecchi il cu*o” (VIDEO)

Io le cose le sistemo in un’altra maniera… Impalare”», dice tra l’altro la signora fuori di sé mentre il tizio non sembra avere alcuna intenzione di obbedirle ma continua a risponderle dandole della maleducata. Ma chi ha ragione tra i due?

GUARDA: Ciavarro e Incorvaia fingono di vedersi per la prima volta in diretta tv ma è una bugia: la rabbia di Barbara d’Urso (VIDEO)

La signora ha ragione a pretendere che l’altro passeggero indossi la mascherina, visto che quest’ultima è obbligatoria nei luoghi pubblici e quindi anche sui treni così come su tutti gli altri mezzi di trasporto pubblici.

E’ comunque corretto rivolgersi a chi ha autorità nel luogo pubblico in cui ci si trova (in questo caso il controllore o il capotreno) piuttosto che affontare “fisicamente” chi trasgredisce le regole, e magari passare dalla parte del torto. Ovviamente sugli account “con bandierine” invece si pensa che la signora sia in torto.

Maurizia Paradiso litiga con una signora per un posto auto e le mostra il sedere: “Mi lecchi il cu*o” (VIDEO)

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.