Coppia gay adotta bambina con HIV rifiutata da 10 famiglie

Coppia gay adotta bambina con HIV rifiutata da 10 famiglie

Condividi su...

Damian Pighin, 42 anni, e Ariel Vijarra, 39 anni, sono stati la prima coppia gay a sposarsi a Santa Fe, in Argentina, e hanno per molto tempo desiderato di allargare la famiglia adottando un bambino. Poi hanno incontrato la piccola Olivia, ed è stato amore a prima vista.

LEGGI: Napoli, papà gay single adotta una bimba down rifiutata da sette famiglie: LA STORIA

Damien e Ariel hanno accolto Olivia nella loro famiglia quando aveva appena 28 giorni di vita ed era sottopeso.

La bambina era stata respinta da 10 famiglie perché nata con l’HIV, e un giorno la coppia ha ricevuto una telefonata nella quale veniva offerta loro la possibilità di adottarla. Era l’occasione che aspettavano da molto.

I due non hanno avuto alcun dubbio o esitazione nella loro scelta. Soprattutto quando l’hanno presa in braccio e le hanno dato da mangiare, la piccola era completamente a suo agio e non ha pianto nemmeno un po’. È stato allora che Ariel e Damien hanno capito che quello era l’inizio di un legame speciale.

LEGGI: Napoli, papà gay single adotta una bimba down rifiutata da sette famiglie: LA STORIA

La piccola Olivia ha subito iniziato il trattamento medico, reagendo in maniera positiva e prendendo anche peso. Ma c’era un’altra straordinaria notizia per i due genitori: gli esami avevano dimostrato che il virus dell’HIV non era più rilevabile nel sangue della bambina.

Al momento non esiste una cura per l’HIV, e quella che i due genitori hanno ricevuto era una notizia bellissima perché significava che Olivia non avrebbe più dovuto subire gli effetti negativi del virus, e che il virus non poteva più essere trasmesso ad altri.

Da allora, la coppia ha adottato una seconda bambina di nome Victoria. Le due bambine hanno la stessa età, compiono 5 anni quest’anno.

I due lavorano attualmente per una ONG che aiuta le coppie ad adottare bambini indesiderati.

Napoli, papà gay single adotta una bimba down rifiutata da sette famiglie: LA STORIA

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.