La giornalista “guarita” dall’omosessualità: “Essere gay è un disturbo affettivo. C’è tanta eterofobia”

“Se ami il signore devi abbandonare questi comportamenti. L’omosessualità non esiste”