Sabato 17 ottobre: scendiamo in piazza per dire BASTA all’OMOTRANSFOBIA

Sabato 17 ottobre: scendiamo in piazza per dire BASTA all’OMOTRANSFOBIA

Condividi su...

Sono circa 60 le piazze che sabato 17 ottobre scenderanno in piazza per stare “Dalla parte dei diritti”: così si chiama la grande mobilitazione nazionale convocata  a sostegno dell’approvazione di una legge efficace contro omotransfobia e misoginia in vista del 20 ottobre, giorno in cui riprenderà alla Camera la discussione della proposta di legge licenziata dalla Commissione Giustizia.

A Roma l’appuntamento con l’evento ufficiale sarà in Piazza del Pantheon alle ore 16:30. Interverranno gli esponenti delle associazioni LGBT e di tutte le realtà che numerose supportano l’iniziativa.
A sostegno della piazza romana tanti gli artisti che negli scorsi giorni hanno sostenuto sui social la partecipazione sui social. Da Tiziano Ferro a Luca Tommassini. Da Roberta Carrese agli attori di Skam Italia, come Pietro Turano, Federico Cesari, Ibrahim Keshk, Danial Daroui, Alice Luvisoni e tanti altri che stanno condividendo l’evento ufficiale (https://www.facebook.com/events/414654156187179/ ).

“Caro Alessandro Zen, evitiamo che le offese a donne e persone LGBTQ+ diventino lecite”

A supportare ed organizzare l’evento le principali realtà LGBT e che si occupano dei diritti civili del Lazio: agedo roma / all out / amnesty lazio / arcigay roma / differenza lesbica roma / gay center / gender x / libellula / magen david keshet lgbt / neg zone / parruccoro / plus roma / progetto giovani cristiani lgbt / rete degli studenti lazio / rete genitori rainbow lazio / sardine lazio / uaar roma / udu roma.
Le manifestazioni si svolgeranno contemporaneamente anche a Frosinone, Rieti e Viterbo (qui per vedere tutte le piazze: https://dallapartedeidiritti.it/le-piazze/). 

LEGGI: Oreo sostiene i diritti LGBTQ+ con i biscotti arcobaleno

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e richiede i tuoi dati personali per migliorare la tua esperienza di navigazione.