LGBTQ+

Ragazzo gay picchiato in un bar: “Sono stati i supporter di Trump”

Comments (6)
  1. Dario ha detto:

    No la violenza no. Dove stiamo arrivando? Ho paura

  2. GayIsOk ha detto:

    Madonna santa, se iniziamo così mi sa che in Europa non dovremmo preoccuparci solo degli immigrati africani, ma anche del popolo LGBT americano che, in ogni caso, accetteremo a braccia aperte!! Solidarietà a voi!

  3. Spider99 ha detto:

    A Roma anche un mio carissimo amico qualche tempo fa è stato picchiato e abbiamo anche chiamato la polizia ma non hanno fatto un bel niente! Poveri americani cosa gli aspetterà!

  4. gabriele ha detto:

    Però gli occhi sono intatti, quella foto è falsa; se l’avessero pestato in faccia da fargli uscire tutto quel sangue, avrebbe gli occhi gonfi e chiusi e non avrebbe voglia di guardare nell’obiettivo

  5. Filus ha detto:

    Povero ragazzo. ❤

  6. Cristoforo ha detto:

    Proprio vero che su internet la gente ragiona col ca***. Questo ragazzo è un regista canadese, vi dice qualcosa il tutto quel sangue palesemente finto con questo? inoltre se come hanno fatto notare fosse stato pestato, avrebbe lividi, gonfiori e tagli in faccia, invece niente di niente, anzi nella foto sta pure in posta stilosa con tanto di sorriso per come vi sta facendo fessi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.