Mahmood difende Chiara Ferragni: “La sua visita agli Uffizi è stata utile ai giovani”

Mahmood difende Chiara Ferragni: “La sua visita agli Uffizi è stata utile ai giovani”

Condividi su...

La visita ali Uffizi di Firenze di Chiara Ferragni ha scatenato un’enorme polemica.

Il museo, in realtà, ne ha beneficiato perché, dopo la visita dell’influencer, ha registrato un vero e proprio boom di prenotazioni, soprattutto da parte dei giovani.

GUARDA: Francesca Cipriani canta “Rapide” di Mahmood con Loredana Favoloso che sfila (VIDEO)

Il popolo del web e quello dei media si è diviso in due fazioni: quelli che hanno criticato la Ferragni e chi ha sottolineato l’aspetto positivo dell’iniziativa.

Tra questi ultimi c’è anche Mahmood, il quale ha difeso l’influencer: “Chiara Ferragni agli Uffizi non è andata a fare una festa, non ha rovinato niente e, anzi, credo che abbia dato un sostegno utile – ha dichiarato l’artista al Corriere – Se la sua visita serve a invogliare qualcuno ad andare, che c’è di male?”.

GUARDA: Fedez e Ferragni raccolgono cibi per distribuirli a più di 4 mila famiglie bisognose a Milano (VIDEO)

Anche il cantante milanese ha fatto una cosa simile: Mahmood, infatti, ha registrato il video del nuovo brano “Dorado” all’interno del Museo Egizio di Torino: “Volevo un posto che raccontasse che la vera ricchezza non sono i soldi o i macchinoni, ma le tue origini – ha detto in proposito – Con il regista Attilio Cusani, abbiamo provato a immaginare un luogo quasi sacro. Ci è venuto in mente quel museo. Non c’ero mai stato, siamo andati a vederlo in incognito. Ho respirato subito un’aria di storia gigantesca, enorme. Abbiamo avuto l’idea di mettere nella teca non la collana più preziosa, ma la mia collana regalo di battesimo, che ha un ciondolo con la testa di Nefertiti: simboleggia che la vera ricchezza sono le nostre origini, la cultura da cui veniamo“.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.