Luca Maris, l’artista dei record, in gara al Festival di Napoli 2019

Luca Maris, l’artista dei record, in gara al Festival di Napoli 2019

Condividi su...

Al prossimo Festival di Napoli quest’anno ci sarà anche il cantautore napoletano Luca Maris.

L’artista, che con il brano “Luna e Sole” ha venduto oltre 20 mila copie ed ha superato 5.000.000 milioni di visualizzazioni su Youtube riuscendo a posizionarsi al primo posto della classifica generale di iTunes Italia, è tornato a rimettersi in gioco per rilanciare la canzone napoletana nel mondo. 

Il messaggio del brano è chiaro, forte e diretto, è a favore dell’unione dei popoli nel mondo – dichiara il cantante –  è a favore della pace ed è contro le guerre, il razzismo e la discriminazione razziale e territoriale”.

La canzone Luna e Sole (La pace nel mondo non conosce razzismo!) ha un featuring d’eccezione, Tony Esposito (al Tamborder, suono onomatopeico di uno dei suoi più famosi brani, Kalimba de luna).

Il Festival di Napoli, è un evento storico, organizzato dall’Ania-Associazione Nazionale Italiana Artisti. Il Festival, organizzato dal Direttore Artistico e Presidente dell’Ania, Massimo Abbate (figlio d’arte del cantante napoletano Mario Abbate), ormai da alcuni anni si propone come unico elemento di continuità tra il Festival di Napoli del passato, quello dei maggiori fasti, con noti e straordinari interpreti della canzone napoletana e quello attuale con la new generation.

(Luca Maris con Rino e Massimo Abbate)

Il Direttore Artistico e ideatore del Festival, Massimo Abbate, vuole portare all’ascolto del grande pubblico, in questa nuova fase, la nuova musica melodica napoletana, rivisitata in chiave moderna, attraverso l’interpretazione di una serie di artisti di talento e con alcuni di essi già noti al grande pubblico, come per esempio l’inserimento dell’artista Luca Maris, che quest’anno sarà in gara tra i finalisti del Festival di Napoli 2019.

Il Festival si terrà il prossimo 13/14/15 dicembre a Napoli e verrà poi trasmesso integralmente da un network di livello nazionale e televisivo mondiale.

La canzone napoletana non è tradizione solo campana ma è modello mondiale, non a caso Napoli è la città dell’amore per antonomasia.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.