L’ex compagno di George Michael chiede alla famiglia del cantante 15 mila € al mese: “Mi occupavo io di lui, non era sano di mente”

L’ex compagno di George Michael chiede alla famiglia del cantante 15 mila € al mese: “Mi occupavo io di lui, non era sano di mente”

Condividi su...

Quando è morto nel 2016, George Michael non ha lasciato nulla all’ex compagno Kenny Goss, al quale ha continuato a passare una generosa indennità mensile prima della loro rottura, avvenuta nel 2011.

George Michael, arrestato l’ex per aver danneggiato delle auto in sosta: l’assurdo video

E ora l’uomo, texano, ha denunciato la famiglia del cantante chiedendo almeno 15.000 sterline al mese (circa 16.500 euro) come mantenimento, spiegando che lui aveva fatto affidamento sui soldi di George per vivere.

LEGGI: Morta la sorella di George Michael: scomparsa nel giorno di Natale come il fratello!

Nella citazione Goss sostiene inoltre che l’ex Wham! «non fosse sano di mente» quando ha fatto testamento nel 2013, lasciando buona parte della sua fortuna – stimata in quasi 100 milioni di sterline, 110 milioni di euro – a familiari e amici, escludendo però da ogni lascito sia l’ex Wham!, Andrew Ridgeley, sia il compagno di allora, Fadi Fawaz.

“George Michael aveva l’HIV”: a dirlo è stato l’ex fidanzato del cantante e non solo…

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.