I gay nella Spagna franchista in “Qualcuno Deve Morire”, la nuova serie di Netflix (VIDEO)

I gay nella Spagna franchista in “Qualcuno Deve Morire”, la nuova serie di Netflix (VIDEO)

Condividi su...

È uscita la nuova serie targata Netflix “Qualcuno deve morire”, che vede tra i protagonisti anche la giovanissima e famosissima attrice Ester Expósito.

GUARDA: “La vita davanti a sé”: il film con Sophia Loren arriva su Netflix e punta all’Oscar

La condizione omosessuale durante la dittatura franchista degli anni ‘50 è il fulcro di Qualcuno Deve Morire, la miniserie tv di Manolo Caro. Nella produzione, suddivisa in 3 episodi della durata di 50 minuti, il pubblico vedrà infatti al centro della scena il giovane Gabino Falcon (Alejandro Speitzer) che, di ritorno in Spagna dopo 10 anni passati in Messico, sconvolgerà la sua vita familiare, basata sul buon nome e sulle apparenze, per via del rapporto “non convenzionale” instaurato con il ballerino Lazaro (Isaac Hernandez). La vicenda darà inizio ad una serie di avvenimenti cupi e drammatici.

Cast stellare nel nuovo film di Adam McKay per Netflix con Meryl Streep, DiCaprio, Jennifer Lawrence e tanti altri…

Il regista messicano è in particolare riconosciuto per alcune serie televisive dalla struttura alquanto precisa: sono per lo più commedie romantiche ma che trattano di argomenti delicati.

Basti pensare all’altra sua serie Netflix La casa de las flores, con uno sfondo leggero ma caratterizzato da temi quali l’omofobia e la transfobia. Manolo Caro ha anche realizzato un adattamento del film italiano Perfetti Sconosciuti di Paolo Genovese con una serie chiamata Perfectos Desconocidos.

“Hollywood”, la bellissima serie di Netflix a tema LGBT (VIDEO)

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e richiede i tuoi dati personali per migliorare la tua esperienza di navigazione.