I BTS raggiungono i Beatles: hanno venduto più di un milione di copie nella prima metà del 2020

I BTS raggiungono i Beatles: hanno venduto più di un milione di copie nella prima metà del 2020

Condividi su...

E’ “Map of the Soul: 7” della teen band coreana Bts l’album più venduto negli Stati Uniti nella prima metà del 2020, con 1,41 milione di copie.

Ad annunciarlo è stata la prestigiosa rivista “Forbes”, analizzando i dati pubblicati nel Nielsen Music Midyear.

LEGGI: 50 anni fa usciva “Let It Be”, l’ultimo brano dei Beatles

Solo i Beatles quest’anno sono riusciti a sfondare il milione di copie nel mercato a stelle e strisce, toccando quota 1,094 milioni.

LEGGI: Paul McCartney: “Ai tempi dei Beatles io e John ci siamo divertiti con… masturbazioni di gruppo”

Il totale dei BTS è stato calcolato secondo l’album-equivalent units, ossia un parametro che mette a confronto copie fisiche, download e streaming (1 copia fisica = 10 download = 1500 streaming).

Inoltre, i BTS sono gli artisti che hanno venduto di più in Corea del Sud e il loro album “Map of the Soul 7” è l’album più venduto nella storia della musica sudcoreana.

LEGGI: Drake supera tutti i record, compresi quelli dei Beatles e Michael Jackson

I BTS si sono formai nel 2013 a Seul, debuttando con il singolo 2 Cool 4 Skool.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.