Federico Fashion Style preso di mira dai vandali a Roma che gli spaccato un finestrino: “Sfigati”

Federico Fashion Style preso di mira dai vandali a Roma che gli spaccato un finestrino: “Sfigati”

Condividi su...

Federico Fashion Style ha appena inaugurato il suo nuovo salone a La Rinascente di Roma, ma un brutto episodio ha decisamente rovinato il momento. La sua auto è stata presa di mira dai vandali che gli hanno spaccato un finestrino.

Federico Fashion Style: “Sono corteggiato da tanti uomini ma non sono gay. Perchè se sei parrucchiere devi essere per forza gay?”

Il parrucchiere, ovviamente, non è rimasto a guardare e ha denunciato l’infelice episodio sui social, accusando i colpevoli di essere soltanto degli sfigati, rammaricandosi del fatto che, in un momento particolare come questo, in cui tutti siamo accomunanti da problemi più grandi, ci sia qualcuno che ha ancora la voglia di sfogare in questo modo la propria invidia.

https://www.instagram.com/p/CBUA7xYHCB0/

Nella didascalia che accompagna la foto in cui Federico mostra il finestrino in frantumi, il parrucchiere infatti scrive: «L’invidia è una brutta bestia! In un momento del genere dove si predica il perbenismo e la voglia di fare del bene c’è ancora gente che nei fatti presi dalla cattiveria fanno atti di bullismo … è una vergogna dopo tutto quello che in questo periodo ogni persona ha passato c’è ancora gente intenta a fare cattiveria gratuite pur di far del male o colpire delle persone non si tratta solo di invidia ma di vero schifo! – poi aggiunge –  Ho fatto realizzare la mia macchina così per un nuovo progetto ci sono persone che hanno lavorato per creare la mia macchina così dorata ma appena vista la scritta Federico fashion style nel vetro hanno subito pensato di romperlo… vergogna!». 

LEGGI: Federico Fashion Style: “non sono gay, ho una figlia e una compagna” (VIDEO)

https://www.instagram.com/p/CBQuR8KHdrJ/

Bambolina e Laura La Divina: lo show napoletano che ha conquistato il popolo di Instagram (VIDEO)

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.