Donna arriva al pronto soccorso credendo di essere Julia Roberts: è successo a Pavia

Donna arriva al pronto soccorso credendo di essere Julia Roberts: è successo a Pavia

Condividi su...

Nel luglio scorso una donna è stata portata da alcuni agenti della Polizia locale al pronto soccorso dell’Ospedale di Vigevano, in provincia di Pavia: era ubriaca e aveva probabilmente già perso la memoria, in quanto non è riuscita a dire agli agenti la sua identità, sostenendo, invece, di essere Julia Roberts, la diva di Hollywood.

Julia Roberts:

Come riporta La Provincia Pavese, i poliziotti l’avevano fermata perché, a causa del suo stato di ebbrezza, stava molestando alcuni passanti nei pressi della stazione di Mortara. Non riuscendo a calmarla, gli agenti hanno così deciso di portarla in ospedale, dove è stata ricoverata con l’annotazione N.N. sulla cartella clinica, in quanto la donna era priva di documenti e, appunto, non ha saputo fornire i suoi dati personali.

Sposa fa ingrassare le damigelle per essere l’unica magra al suo matrimonio: la storia

In seguito, ripresasi dalla sbornia, la donna è stata dimessa ma non si è mai allontanata dall’Ospedale di Vigevano: in questo periodo ha vissuto nella sala d’aspetto della struttura, nutrendosi del cibo delle macchinette offerto da medici, infermieri e altri pazienti.

Alla fine la donna è stata ricoverata nel reparto di psichiatria del San Matteo di Pavia e oggi continua a non ricordare nulla: nessuno conosce la sua identità e la sua storia continua a essere un mistero.

Alberto Angela aumenta di 200 mila follower grazie ad Angela di “Mondello” e alla sfida lanciata dal web

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.