GOSSIP

“Blanco, io non posso entrare”: il cartello di un fioraio diventa virale