default-logo

Ylenia, bruciata dall’ex, a Pomeriggio 5 offende la madre: è una stronza, ha inventato tutto (VIDEO)

Ylenia Bonavera, la ragazza bruciata viva a Messina nei giorni scorsi e per la quale è stato arrestato l’ex fidanzato Alessio Mantineo, è intervenuta in diretta tv a Pomeriggio 5. La giovane, in diretta dall’ospedale, ha difeso il ragazzo: “Contraddico che non è stato Alessio Mantineo. Sarei una pazza a dire il contrario”. Ylenia ha raccontato che la loro relazione sarebbe terminata a causa della volontà delle rispettive famiglie, in quanto nessuno dei due fidanzati aveva un lavoro fisso, ma i due si vedevano anche a loro insaputa. Poi il racconto relativo alla sera precedente all’aggressione, durante la quale Ylenia era andata in discoteca con le amiche a divertirsi. Qui avrebbe incontrato anche l’ex Alessio, il quale le avrebbe dato anche dei soldi per divertirsi. Dopo il racconto dell’aggressione, è intervenuta la madre di Ylenia chiedendo l’interruzione dell’intervista. Poi la situazione peggiora, Ylenia nega l’evidenza e difende l’ex fidanzato “non è stato lui”. La D’Urso le dice che esiste un video dove si vedrebbe Alessio riempire una tanica di benzina, la stessa sera del dramma, ma Ylenia non vuole ascoltare e aggiunge: “La D’Urso ha le palle, faccio l’intervista e tu vattene. – riferita alla madre che è dietro alla telecamera – Non è stato Alessio Mantineo e io lo difenderò fino alla morte! STRONZA”.

 

Articoli correlati