default-logo

Conor Kennedy, ex di Taylor Swift, è stato arrestato per aver difeso un amico gay insultato da omofobi

Conor Kennedy è stato arrestato nella notte ad Aspen, in Colorado, a causa di una violenta lite in un bar sfociata in una rissa all’esterno di un nightclub. Secondo i poliziotti americani, il nipote di Bob Kennedy ed ex fidanzato di Taylor Swift è stato scaraventato fuori dal night club Bootsy Bellows, dopo un alterco con un’altra persona che avrebbe insultato con epiteti omofobi un amico del giovane, che nello scontro ha avuto la peggio. Per l’ex di Taylor non è la prima volta dietro le sbarre. Qualche anno fa, in compagnia del padre  Robert F. Kennedy, fu arrestato durante una protesta in catene davanti al cancello della Casa bianca contro l’oleodotto Keystone XL di cui è già stato completato il primo tratto dal Canada al Midwest, L’uomo è stato accusato di disturbo della quiete pubblica e rilasciato su cauzione.

 

Articoli correlati

  • Lina

    Che carino 🙂

  • Lucrezia

    😍😍😍😍😍😍